info@grupposamar.com
Area Clienti
Carrello
 
Samar S.r.l.
loading
Guanti monouso in lattice con polvere *S*
Cod. SGR1133S
Caratteristiche:
Guanto monouso non sterile, ambidestro, con bordino arrotolato, finemente talcati con amido di mais per facilitare la calzata. Prodotto di primissima scelta. Grande elasticità e sensibilità ottenute grazie ad Alta Tecnologia di produzione e selezione delle Materie Prime.
Può essere utilizzato per usi generici e può venire a contatto con diversi alimenti. Guanto utilizzabile come Dispositivo Medico da esaminazione, anche invasiva, destinato ad un uso temporaneo. Guanto utilizzabile come Dispositivo di Protezione Individuale (DPI) anche contro prodotti chimici e microrganismi.


Taglia piccola *S*, disponibili anche nelle misure: *M* e *L*


COS'E' IL LATTICE? 
Il Lattice è una sostanza di origine naturale estratta dall’”albero della gomma” (Hevea Brasiliensis), coltivata principalmente in Tailandia, Malesia, Indonesia e paesi del Sud Est Asiatico. È anche definito spesso gomma o caucciù. È il materiale naturale più elastico che si conosca. Fondamentale caratteristica è la capacità di riassumere la forma originale quando sottoposto a pressione o allungamento. Per tale ragione è uno dei migliori materiali per la produzione di guanti. Questa straordinaria capacità elastica si riscontra infatti solo nella pelle umana. Come evidenziato nella tabella qui sotto, i guanti in lattice hanno molti punti a loro vantaggio. Lo svantaggio più grave, riguardante la sensibilizzazione e la conseguente allergia alle proteine del lattice, è stato un problema serio per diversi anni a partire dagli esordi della produzione dei guanti monouso (anni ‘90), ma attualmente è stato notevolmente ridimensionato grazie all’estrazione di molte proteine allergeniche del lattice (processo di deproteinizzazione) in fase di produzione.

VANTAGGI Elasticità - Resistenza allo strappo - Impermeabilità - Biodegradabilità – Ecosostenibilità
SVANTAGGI Allergie - Scarsa resistenza chimica - Costi Materia Prima altalenanti
Avvertenze:
Il prodotto può essere utilizzato, per uso industriale, con alimenti, per tale utilizzo leggere attentamente la dichiarazione di idoneità al contatto alimentare (DICA) presente all'interno della scheda tecnica.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEI GUANTI NELL'AREA DOWNLOAD SOTTOSTANTE.
Dimensioni:
S
Peso:
Pezzi:
100 pz
Tipo iImballo:
Guanto monouso non sterile, ambidestro, con bordino arrotolato, finemente talcati con amido di mais per facilitare la calzata. Prodotto di primissima scelta. Grande elasticità e sensibilità ottenute grazie ad Alta Tecnologia di produzione e selezione delle Materie Prime.
Può essere utilizzato per usi generici e può venire a contatto con diversi alimenti. Guanto utilizzabile come Dispositivo Medico da esaminazione, anche invasiva, destinato ad un uso temporaneo. Guanto utilizzabile come Dispositivo di Protezione Individuale (DPI) anche contro prodotti chimici e microrganismi.


Taglia piccola *S*, disponibili anche nelle misure: *M* e *L*


COS'E' IL LATTICE? 
Il Lattice è una sostanza di origine naturale estratta dall’”albero della gomma” (Hevea Brasiliensis), coltivata principalmente in Tailandia, Malesia, Indonesia e paesi del Sud Est Asiatico. È anche definito spesso gomma o caucciù. È il materiale naturale più elastico che si conosca. Fondamentale caratteristica è la capacità di riassumere la forma originale quando sottoposto a pressione o allungamento. Per tale ragione è uno dei migliori materiali per la produzione di guanti. Questa straordinaria capacità elastica si riscontra infatti solo nella pelle umana. Come evidenziato nella tabella qui sotto, i guanti in lattice hanno molti punti a loro vantaggio. Lo svantaggio più grave, riguardante la sensibilizzazione e la conseguente allergia alle proteine del lattice, è stato un problema serio per diversi anni a partire dagli esordi della produzione dei guanti monouso (anni ‘90), ma attualmente è stato notevolmente ridimensionato grazie all’estrazione di molte proteine allergeniche del lattice (processo di deproteinizzazione) in fase di produzione.

VANTAGGI Elasticità - Resistenza allo strappo - Impermeabilità - Biodegradabilità – Ecosostenibilità
SVANTAGGI Allergie - Scarsa resistenza chimica - Costi Materia Prima altalenanti